Scu, disposizioni da carcere, arresti

Dodici arresti sono stati eseguiti dalla polizia di Brindisi nell'ambito di una operazione antimafia che ha colpito presunti affiliati e fiancheggiatori appartenenti a una frangia della Sacra corona unita attiva nei territori di Brindisi, Tututano e Mesagne. Le indagini condotte dalla Squadra mobile di Brindisi e coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce hanno permesso di accertare che autorevoli referenti davano disposizioni dal carcere attraverso la corrispondenza. Due di essi mantenevano contatti con numerosi altri detenuti, attribuendogli in alcuni casi l'investitura mafiosa e sancendone l'affiliazione. Numerose le perquisizioni eseguite in carcere. Dalle indagini son emerse intenzioni di fuga e vendetta verso componenti della Dda di Lecce.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano di Puglia
  2. LeccePrima.it
  3. LeccePrima.it
  4. Corriere Salentino
  5. Corriere Salentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro in Lama

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...